Nel bando non è possibile imporre il CCNL da applicare

Secondo il TAR del Lazio (Sez. II, Sent. n. 1969 del 11/02/2016) è illegittima la previsione del bando che impone all’impresa subentrante di applicare, nelle riassunzioni dei dipendenti, di utilizzare lo stesso contratto di lavoro precedentemente impiegato dall’impresa uscente.

Qualora la nuova impresa voglia impiegare un nuovo contratto questa potrà liberamente utilizzarlo a patto che vi sia salvaguardia del redditto dei lavoratori, è che i livelli retributivi siano analoghi tra i due contratti applicati.

 

 

Annunci